abbassare il colesterolo alto

Abbassare il colesterolo alto con metodi naturali

Chi non ha mai sentito consigli per abbassare il colesterolo alto? Ma di cosa si tratta esattamente? Il colesterolo è una sostanza fondamentale per l’uomo (e per gli animali in generale) e serve principalmente per produrre le membrane cellulari, gli ormoni, la vitamina D e gli acidi biliari. Essendo di origine lipidica, il colesterolo non è solubile in acqua, e la sua consistenza cerea può causare pericolosi accumuli all’interno delle arterie (il colesterolo viene infatti trasportato dal sangue). Quando la quantità eccede quella fisiologica, ovvero la quantità di colesterolo che si può normalmente smaltire, si parla di colesterolo alto, o più tecnicamente ipercolesterolemia, con potenziali conseguenze gravi per il cuore (talvolta letali).

L’ipercolesterolemia è uno dei problemi più frequenti del ventunesimo secolo, ovvero colesterolo alto. Ad ora gli unici farmaci utilizzati per controllare il colesterolo contengono tutti “STATINE” con il rischio delle loro conseguenti controindicazioni. Le sostanze chimiche industriali possono infatti causare dolori muscolari, debolezza, neuropatia, insufficienza cardiaca, vertigini, depressione, abbassamento degli antiossidanti, ecc… È bello sapere che esiste anche un’altra soluzione per controllare ed abbassare il colesterolo alto in maniera completamente naturale, ed è l’infuso di foglie di olivo che vanta di avere, tra i tanti, anche questo magnifico pregio.

Infuso di foglie di olivo per abbassare il colesterolo alto in modo naturale

Le sostanze contenute nelle foglie di olivo riducono i valori di colesterolo e di lipidi abbassando il livello delle lipoproteine a bassa densità (colesterolo cattivo) e alzando quelle ad alta densità (colesterolo buono), l’effetto sarebbe ascrivibile alla presenza nelle foglie di acidi grassi poli-insaturi (acido a-linoleico), che riducono il colesterolo LDL e aumentano il HDL. L’utilizzo dell’infuso di foglie di olivo porta anche un notevole abbassamento dei trigliceridi. Quindi ora abbiamo una soluzione alternativa per regolarizzare il nostro colesterolo e i nostri trigliceridi.

Chi volesse approfondire l’argomento può leggere due interessanti pagine di wikipedia che parlano proprio del colesterolo e le relative patologie (e conseguenze), come ad esempio l’ipercolesterolemia o colesterolo alto.