Studi scientifici sulle foglie di olivo

Studi scientifici sulle foglie di olivo: alta concentrazione di oleuropeina e altre sostanze benefiche

Sono ormai numerosissimi gli studi scientifici sulle foglie di olivo per il loro alto contenuto di molecole benefiche per l’organismo. Rispetto all’olio di oliva infatti, le foglie hanno una concentrazione di sostanze fino a 10 volte superiore. Per questo motivo le molecole dell’olivo (ad esempio l’oleuropeina, i polifenoli, la rutina, ecc…) sono da anni oggetto di studi medici e universitari di tutto il mondo, e le pubblicazioni disponibili anche in internet ne attestato i benefici. La buona notizia è che tutti gli studi già fatti in passato sui benefici dell’olio di oliva, sono validi anche per gli estratti di foglie di olivo, con il vantaggio di essere 10 volte più efficaci.

Le pubblicazioni scientifiche che abbiamo consultato sono quasi tutte in inglese e molto ricche di termini tecnici medici, quindi poco comprensibili per i “non addetti ai lavori”. Abbiamo quindi pensato di citare alcune fonti italiane il cui testo risulti chiaro alla maggior parte dei lettori.

Effetti dei polifenoli e le loro proprietà antiossidanti
[…] I polifenoli comprendono una grande varietà di composti, presenti in alimenti di origine vegetale, con evidenti proprietà antiossidanti in vitro. La maggior parte delle loro attività biologiche
sono state, finora, attribuite alla capacità di agire da riducenti, ma si stanno accumulando evidenze che i polifenoli possono esercitare molti altri effetti specifici […] LEGGI TUTTO

Olio d’oliva e medicina preventiva
[…] benefici apportati da una dieta ricca in olio extra vergine d’oliva e dei suoi antiossidanti, sui fattori di rischio di patologia cardiovascolare, secondo i criteri della medicina basata sulle evidenze […] LEGGI TUTTO

Tesi sulle proprietà salutistiche dell’oleocantale (componente fenolico dell’olio di oliva)
[…] L’acido oleico, il più abbondante, è un acido grasso monoinsaturo (MUFA) essenziale per la fluidità delle membrane biologiche e per prevenire la perossidazione lipidica. Inoltre protegge la mucosa gastrica diminuendo la secrezione di acido cloridrico e migliorando le condizioni di pazienti con ulcera; […] facilita l’assorbimento di calcio e vitamine […] LEGGI TUTTO

Mano a mano che troveremo testi in italiano di (quasi) facile comprensione, provvederemo ad aggiungerli in questa sezione. Per suggerimenti e/o segnalazioni non esitate a scriversi mediante la pagina contatti.